• Che cosa sono i Derivati su Criptovalute?

    Un derivato è semplicemente un contratto finanziario tra due o più parti che deriva (quindi "derivato") il suo valore da un titolo sottostante, in questo caso le criptovalute. Più specificamente, si tratta di un accordo per l'acquisto o la vendita di un determinato titolo, azione o criptovaluta, a un prezzo prestabilito e in un momento futuro specifico.

    I derivati non hanno alcun valore intrinseco o diretto. Il valore di un contratto derivato si basa solo sui futuri movimenti di prezzo previsti della criptovaluta sottostante.

    Ecco quali sono i 3 tipi di Prodotti Derivati più comuni

    • Swap: uno swap è un accordo tra due parti per lo scambio futuro di una serie di flussi di cassa, generalmente basati su strumenti fruttiferi, quali prestiti, obbligazioni o cambiali, come titolo sottostante. Gli swap a interesse sono la forma più comune di swap e sono costituiti dallo scambio di un flusso futuro di pagamenti di interessi fissi contro un flusso di pagamento a tasso variabile tra due diverse controparti.

    • Futures: un contratto finanziario in cui un acquirente si obbliga ad acquistare un titolo o un venditore a vendere un titolo (come ad es. materie prime) a un prezzo futuro fisso e predeterminato.

    • Opzioni: un contratto finanziario in cui un acquirente ha il diritto (e non l'obbligo) di acquistare un titolo o un venditore di vendere un titolo a un prezzo predeterminato entro un determinato periodo di tempo.

    Poiché il mercato dei derivati basati su criptovaluta è ancora agli inizi, al momento sono disponibili solo pochi derivati. I derivati più comuni su criptovaluta sono i futures e le opzioni Bitcoin, perché il Bitcoin controlla oltre il 50% della capitalizzazione del mercato totale delle criptovalute, rendendola la valuta più importante e più scambiata al mondo.

    3 Motivi per fare Trading con I Derivati

    1.Ridurre il rischio della volatilità del prezzo

    La ragione fondamentale per cui esistono i derivati è che riducono il rischio per persone fisiche e società proteggendoli da qualsiasi volatilità del prezzo del titolo sottostante. Ecco un esempio di come i derivati possono essere utilizzati per mitigare i rischi.

    Supponi di aver deciso di abbonarti a una rivista di auto sportive per tenerti aggiornato sulle auto più belle. Come acquirente del servizio, stipuli un accordo con l’editore che to permetta di ricevere un determinato numero di riviste a un prezzo mensile fisso per un anno. Questo è simile a un contratto a termine, in cui si specifica il prezzo esatto che si pagherà e il prodotto/servizio preciso che si riceverà durante il periodo specificato di 1 anno.

    In altre parole, ti sei assicurato la rivista mensile per un anno intero, sapendo che pagherai un prezzo fisso, anche se il prezzo della TV via cavo aumenterà durante l'anno. Sottoscrivendo questo accordo, riduci il rischio di dover pagare un prezzo mensile più elevato durante tutto l'anno. Non è fantastico?

    Un altro esempio rappresentativo che vorrei condividere sono i coltivatori che stanno cercando di assicurarsi che i costi non superino il budget e stanno proiettando le vendite e i profitti della produzione di cereali della prossima stagione. Poiché il prezzo del riso oscilla giornalmente in base alle condizioni del mercato, l'agricoltore potrebbe proteggersi dalla volatilità delle fluttuazioni giornaliere dei prezzi assicurandosi un contratto future che gli garantisca il prezzo nei confronti del mercato nel prossimo futuro. Allo stesso modo, le aziende possono anche utilizzare derivati per ridurre il rischio di fluttuazione dei prezzi. Una panetteria che vuole acquistare dall'agricoltore può stipulare un contratto per garantirsi il prezzo della farina di grano per tutto l'anno. Ciò garantisce che l'azienda possa proiettare i costi per l'anno a venire proteggendosi dalle fluttuazioni dei prezzi.

    2. Hedging

    Gli investitori possono inoltre utilizzare derivati per proteggere i loro portafogli di investimento. Questo è anche chiamato "hedging", che implica l'adozione di azioni per compensare perdite potenziali. I derivati sono una tecnica di gestione del rischio vitale per istituzioni e investitori. Il concetto di hedging è simile al possesso di una polizza assicurativa per il tuo portafoglio. Ecco un esempio per illustrare uno scenario di copertura:

    Supponi di essere rialzista su Alibaba (BABA) e di avere una quantità significativa di azioni BABA. Tuttavia, stai correndo un rischio considerevole. Se l'economia americana soffrisse di shock sistemici o giungessero delle cattive notizie, certamente il prezzo di BABA calerebbe e il tuo capitale investito si ridurrebbe. È possibile utilizzare i derivati - sottoforma di contratti di opzione - per ridurre il rischio complessivo dell’investimento. Utilizzando un tipo di opzione chiamato "opzione put", puoi trarre vantaggio dal tuo contratto di opzioni in quanto il loro valore aumenterà quando il prezzo del titolo sottostante (in questo caso le azioni BABA) diminuisce.

    Detto questo, se possiedi azioni BABA e sei preoccupato per eventuali circostanze impreviste che potrebbero avere un impatto negativo sul tuo portafoglio, puoi acquistare dei derivati per proteggere i tuoi investimenti e compensare potenziali perdite. Sebbene il valore principale degli investimenti in titoli BABA stia diminuendo, l'aumento del valore delle tue opzioni put compenserà le perdite complessive. A seconda di fattori quali l'esperienza e la competenza sulla gestione di strumenti derivati, un investitore o un operatore può ricavare profitto in qualsiasi situazione, sia essa una fase rialzista o ribassista del mercato.

    L’hedging potrebbe risparmiarti potenziali mal di testa o preoccupazioni che potresti trovarti ad affrontare durante il tuo percorso di investimento. Avere una polizza assicurativa che utilizza i derivati consente di gestire bene i rischi e, soprattutto, di mangiare e dormire tranquilli!

    3. Anticipazione

    I trader usano spesso la leva finanziaria per speculare sui prezzi delle criptovalute, con l'intenzione di trarre profitto dalle variazioni del prezzo della criptovaluta sottostante. Ad esempio, un trader può tentare di trarre vantaggio da una previsione di calo dei prezzi generali della criptovaluta entrando “short” sulla moneta. La vendita allo scoperto - o Short Selling – è una scommessa contro il prezzo di un titolo. Le speculazioni sono sempre considerate indesiderabili perché aumentano la volatilità del mercato globale.

    Tradizionalmente, uno dei modi per trarre profitto dalle criptovalute - o da qualsiasi altro titolo in questo caso - è quello di acquistare una moneta a un prezzo basso e successivamente rivenderla a un prezzo più alto. Tuttavia è possibile farlo solo in una fase rialzista del mercato o quando il mercato è in crescita. Aprire una posizione short è un modo per trarre profitto da un mercato ribassista o quando il mercato è in contrazione.

    Il modo più semplice di "vendere allo scoperto" è prendere in prestito un titolo da un terzo (una steck exchange o un broker) e venderlo immediatamente sul mercato, purché ci si aspetti un calo dei prezzi. Quando i prezzi saranno scesi potrai restituirlo al mercato e riacquistare la stessa quantità di titoli venduti inizialmente. Quindi imposta il tuo account verso terzi. In questo caso, beneficerai della vendita iniziale dei titoli e del loro pagamento a prezzi inferiori.

    Una soluzione più semplice è utilizzare i contratti derivati perché sono molto più economici e "redditizi". Se qualcuno pensa che i prezzi delle criptovalute siano insostenibili o subiranno presto una tendenza al ribasso, potrebbe vendere contratti derivati sul mercato a chiunque la pensi diversamente (cioè che il mercato salirà).

    Che cosa sono le Opzioni Bitcoin?

    Le opzioni sono derivati finanziari che danno al titolare il diritto, ma non l'obbligo, di acquistare o vendere un titolo a un prezzo specifico in un momento futuro predefinito.

    Le opzioni sono molto comuni nei mercati delle valute e delle materie prime, ma puoi anche acquistare opzioni su altre attività finanziarie come azioni, obbligazioni, indici e, naturalmente, bitcoin.

    Perché fare trading con le opzioni Bitcoin?

    Ci sono due motivi principali per fare trading con le opzioni bitcoin: speculazione e copertura. Se vuoi speculare sull’aumento del prezzo del bitcoin fino a $ 10.000 nei prossimi tre mesi, puoi acquistare bitcoin (BTC) e tenerli per tre mesi o acquistare opzioni bitcoin, a un costo inferiore, con un prezzo di esercizio di $ 10.000, e una scadenza di tre mesi. Acquistando le opzioni bitcoin, scommetti che il prezzo del bitcoin supererà i $ 10.000, e sarai "in the money" su questa scommessa quando il prezzo sarà superiore al prezzo di esercizio di $ 10.000.

    Devi solo pagare un piccolo premio (prezzo) per le opzioni Bitcoin. Pertanto è possibile acquistare un gran numero di opzioni per generare rendimenti elevati nel caso in cui le opzioni siano in denaro. Se le opzioni scadono "out of the money" (al di sotto del prezzo di esercizio di $ 10.000), si perde l'importo investito.

    Puoi anche utilizzare le opzioni bitcoin per coprire il tuo portafoglio di titoli digitali. È così che gli investitori professionisti utilizzano le opzioni Bitcoin.

    Per coprire il tuo portafoglio di risorse digitali con opzioni bitcoin, puoi, ad esempio, acquistare un'opzione bitcoin put con un prezzo di esercizio di $ 3.750 (inferiore del 25% rispetto al prezzo corrente del BTC) e una scadenza di sei mesi. Se il prezzo del bitcoin scende di oltre il 25%, il che probabilmente comporterebbe un calo di poco più del 25% in un portafoglio di titoli digitali diversificato, verrebbe parzialmente protetto da ulteriori perdite perché le opzioni sarebbero quindi "in-the- money" compensando la diminuzione del valore del portafoglio.

    Spetterà a te decidere il rapporto di copertura, che determinerà la porzione del tuo portafoglio che sarà coperta in caso di ribasso del mercato. Se si sceglie un rapporto di copertura pari a 1, significa che il proprio portafoglio sarà completamente coperto se il mercato dovesse correggere. Tuttavia il costo sarà elevato perché dovrai acquistare più opzioni. Di conseguenza, il prezzo delle opzioni sarà ridotto del profitto potenziale se il mercato si riprendesse e le opzioni scadessero.

    Che cosa può offrirti BaseFEX per il trading con Futures in Bitcoin?

    BaseFEX è l'unica exchange basata su criptovalute che mette i trader al primo posto. Offriamo le commissioni di trading più basse al mondo, la massima sicurezza verificata, un supporto live 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e una leva fino a 100x, il tutto senza alcun KYC. È possibile fare trading con futures BTC, ETH, XRP, BCH, LTC, EOS e BNB con contratti perpetui.

    Scopri perché BaseFEX si distingue dalle altre exchange.

  • ---