• Liquidazione – Panoramica

    I contratti perpetui su BaseFEX possono essere sfruttati con leva fino a 100x. Per mantenere aperte le posizioni, gli operatori sono tenuti a detenere una percentuale del valore della posizione, nota come Margine di mantenimento percentuale. I requisiti del margine minimo di mantenimento possono essere consultati nella pagina Limiti di rischio.

    Se il requisito del margine di mantenimento viene meno, la posizione verrà liquidata e il margine di mantenimento andrà perso.

    È possibile visualizzare il prezzo di liquidazione per la posizione sulla scheda Posizioni aperte ed effettuare degli aggiustamenti aumentando il margine tramite il cursore Leva o la scheda Limiti di rischio.

    Riduzione delle liquidazioni al minimo

    BaseFEX utilizza il Marking del Prezzo Equo per evitare la liquidazione a causa di mercati illiquidi o di manipolazione dei prezzi.

    Vengono inoltre imposti limiti di rischio che richiedono livelli di margine più elevati per le posizioni di valore maggiore. Ciò fornisce al sistema di liquidazione di BaseFEX un margine utilizzabile in modo migliore per chiudere efficacemente posizioni di valore elevato che altrimenti sarebbero difficili da chiudere in sicurezza. Se in sicurezza, le posizioni maggiori vengono liquidate in modo incrementale.

    In caso di liquidazione, BaseFEX annullerà tutti gli ordini aperti sul contratto corrente nel tentativo di liberare margine e mantenere la posizione. Gli ordini sugli altri contratti rimarranno aperti.

    Processo di liquidazione

    BaseFEX attua un processo di liquidazione parziale che comporta la riduzione automatica del margine di mantenimento nel tentativo di evitare la liquidazione completa della posizione di un operatore.

    Utenti con livelli di limite di rischio più basso

    1. BaseFEX annulla eventuali ordini aperti sul contratto.
    2. Se ciò non soddisfa il requisito per il margine di mantenimento, la posizione verrà liquidata dal motore di liquidazione al prezzo di insolvenza.

    Utenti con livelli di limite di rischio più elevato

    Il sistema di liquidazione tenta di portare l’utente a un limite di rischio inferiore, e quindi a requisiti di margine inferiori mediante:

    1. Tentativo di portare l'utente a un limite di rischio inferiore associato ai suoi ordini aperti e alla posizione corrente.
    2. Annullamento di eventuali ordini aperti e quindi tentativo di portare l'utente a un limite di rischio inferiore associato alla posizione corrente.
    3. Invio di un ordine FillOrKill per la differenza tra il valore del limite di rischio della posizione corrente e il valore della posizione per soddisfare il requisito sul margine ed evitare la liquidazione.
    4. Se la posizione è ancora in liquidazione, l'intera posizione viene presa in carico dal motore di liquidazione e viene inserito un ordine limite per chiudere la posizione al prezzo di insolvenza.

    Profitti e perdite di sistema

    Se BaseFEX riesce a liquidare la posizione a condizioni migliori rispetto al prezzo di insolvenza, la plusvalenza verrà aggiunta al Fondo assicurativo.

    Se BaseFEX non è in grado di liquidare la posizione al prezzo di insolvenza, utilizzerà il fondo assicurativo per negoziare la posizione sul mercato nel tentativo di chiuderla. Se l'ordine in liquidazione non riesce ancora a essere chiuso, si verificherà un Deleveraging automatico.

  • ---